fbpx

Videosorveglianza

Bonus fiscale 2018: l’ultima occasione per usufruirne

Manca meno di 6 mesi alla scadenza del termine per usufruire della detrazione del 50% sull'acquisto di un sistema di sicurezza. Scopriamo come funziona. Anche per l’anno 2018, e probabilmente sarà l’ultimo anno, grazie alla Legge di Stabilità è possibile richiedere la detrazione fiscale per l’acquisto di un sistema di sicurezza. Per l’acquisto di impianti di allarme o videosorveglianza entro il 31 dicembre 2018 è prevista la detrazione fiscale del 50% della spesa sostenuta. Quali spese sono detraibili La normativa prevede che rientrino nella categoria delle spese passibili di detrazione “interventi relativi all’adozione di misure finalizzate a prevenire il rischio di compimento di atti illeciti da parte di terzi”. Si considerano perciò detraibili le spese per: Impianti di allarme Impianti di videosorveglianza Porte blindate Vetri antisfondamento Tapparelle motorizzate e meccaniche Installazione o sostituzione di catenacci, serrature e spioncini Installazione o sostituzione di cancelli, cancellate e protezioni murarie Rientrano nel novero anche le spese di progettazione e installazione, le spese professionali e quelle sostenute per sopralluoghi e perizie di esperti nell’ambito della sicurezza. Non possono essere considerate detraibili, invece, le spese sostenute per i contratti di vigilanza e sorveglianza. Modalità e tempistiche Per poter ottenere il Bonus fiscale 2018 è necessario che il pagamento alla ditta che esegue l’installazione sia effettuato tramite bonifico in cui è rintracciabile il codice fiscale di chi beneficia delle detrazioni e la partita Iva di chi riceve il pagamento.  Vanno inoltre indicati nella dichiarazione dei redditi i dati catastali identificativi dell’immobile. Si devono conservare ed esibire tutti i documenti relativi ai lavori. La norma prevede che l’agevolazione debba essere ripartita in 10 quote annuali di pari importo. Le spese verranno così recuperate nel corso di 10 anni. Chi può usufruirne Possono beneficiare dell’agevolazione il proprietario o nudo proprietario dell’immobile, i titolari di diritti reali di godimento sull’immobile (usufrutto, uso, abitazione o superficie), l’inquilino o il comodatario, nonché i familiari del proprietario (parenti fino al terzo grado e affini fino al secondo grado) purché intestatari di bonifici e fatture. Inoltre, anche soci di cooperative o società semplici e imprenditori individuali, solo per gli immobili che non rientrano [...]

2018-06-27T18:20:03+00:00giugno 18th, 2018|News|0 Comments

Scopri come aumentare la sicurezza della tua casa con il videoallarme

Scopri come aumentare la sicurezza della tua casa con il videoallarme Sai come funziona un videoallarme?? Ecco i vantaggi: verifica in tempo reale della causa dell'allarme (presenza di intruso sul balcone, davanti alla porta d’ingresso o nel corridoio di casa oppure presenza di animali o di eventi ambientali come pioggia, vento, ecc) Reazione immediata e corretta a tutela della proprietà nella certezza di ciò che sta accadendo: in caso di intrusione chiamata alle forze dell’ordine, in caso mancanza corrente o guasto tecnico intervento per ripristinare gli impianti. Controllo periodico da remoto della propria casa (verifica del rientro dei figli da scuola, controllo degli ambienti,...) Come puoi aggiungere una telecamera al tuo impianto? Grazie al Cloud Risco non hai bisogno di installare né monitor né videoregistratore. La telecamera viene associata alla centrale di allarme del nostro Deltalab (grazie alla tua linea adsl e tramite la connessione wifi) e in modo sicuro e protetto potrai collegarti da remoto con il tuo smartphone per visualizzare in tempo reale le immagini. Se hai già un impianto di allarme potrai accedere a tutte le funzioni di videoallarme soltanto sostituendo la tua vecchia centrale con la nuova centrale di comando Risco, mantenendo inalterato il resto dell’impianto. COMPILA IL FORM, VERRAI CONTATTATO DAL NOSTRO SPECIALISTA DELLA SICUREZZA TELECAMERE VUPOINT RISCO

2018-11-06T16:00:33+00:00marzo 28th, 2018|News|0 Comments

Videosorveglianza nelle case di riposo

STANZIATI 1.400.000 €: PER OGNI STRUTTURA CONTRIBUTI FINO A 15.000 €    In data 1 agosto 2017 la Commissione “Sanità e assistenza”, presieduta da Fabio Rolfi di Lega Nord, ha espresso parere favorevole al regolamento per l’assegnazione di contributi regionali per l’installazione di telecamere di videosorveglianza nelle case di riposo e nelle strutture per disabili con l’obiettivo di prevenire furti e maltrattamenti. Il provvedimento prende spunto dalla necessità di contrastare gli episodi a danno delle persone ospitate nelle Residenze Sanitarie Assistenziali lombarde, sempre più numerosi negli ultimi mesi e  puntualmente denunciati alle autorità giudiziarie.    […]

2017-11-13T11:57:59+00:00settembre 7th, 2017|News|0 Comments

Il nuovo kit videosorveglianza e allarme integrato

IL NUOVO KIT VIDEOSORVEGLIANZA ALLARME INTEGRATO Il nuovo sistema che permette la totale integrazione tra Allarme e Telecamere Non è più necessario dotarsi di due impianti separati, grazie all'esperienza di Risco, con Vupoint il massimo della protezione antintrusione e la qualità in alta definizione delle telecamere in un unico innovativo impianto. Da oggi puoi vedere immediatamente cosa succede quando il tuo allarme suona! SCONTO ESCLUSIVO SE CHIAMI DA UN RAGGIO DI 20 KM DA RHO PER MAGGIORI INFORMAZIONI COMPILA IL FORM, TI CONTATTIAMO NOI!

2017-12-18T13:24:40+00:00maggio 23rd, 2017|News|0 Comments

Videosorveglianza – Milano | Videosorveglianza – Rho

Videosorveglianza – Azienda Sicura La videosorveglianza è uno strumento necessario per la sicurezza dell’azienda, sia nel momento in cui è presente del personale al suo interno, sia quando rimane incustodita. Per mettere in sicurezza un’ azienda con un impianto di videosorveglianza efficiente consigliamo sempre l’installazione di telecamere MEGAPIXEL (alta risoluzione) in modo da avere una definizione dell’immagine tale da poter mantenere la qualità dei fotogrammi anche in caso di zoom per l’identificazione dei volti. […]

2014-03-27T14:57:37+00:00marzo 27th, 2014|Azienda Sicura|0 Comments